La piccola Guerriera che mi ha dato la forza per essere determinata, libera e felice

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e spazio al chiuso
Ti capita di aver voglia di rivedere le foto di quando eri bambina?

A me sì e di solito lo faccio davanti al caminetto acceso. Ogni volta che rivedo la mia mini-me sorrido teneramente a quelle bimba che sorrideva apertamente al mondo e con fiducia, sincerità ed entusiasmo si affidava al suo sentire e ai suoi sogni.
Da bambina ho sognato di fare diversi lavori. Il primo fu la Nurse dei neonati in ospedale perchè mi piaceva tantissimo andare a trovare i cuginetti e i bimbi appena nati in Pediatria. Guardavo con ammirazione quelle Infermiere che erano un po’ anche Mamme.
‍Poi ho sognato di fare il Pompiere, attratta dal cartone animato Grisù, in cui un draghetto simpatico si ostinava a voler fare il Vigile del Fuoco, quando invece lui il fuoco lo accendeva. Era una missione impossibile, eppure lui ce la faceva! Adoravo la sua determinazione e anche un po’ la cocciutaggine… Non per niente poi uno dei miei libri della vita è diventato “Il Gabbiano Jonathan Livingstone”, pure lui determinato e cocciuto, coraggioso e potente, nonostante tutto e tutti!
‍Poi ho sognato di essere scrittrice e allora passavo ore ed ore nella mia cameretta a muovere le dita sulla macchina per scrivere di papà creando parole che creavano poesie e storie che poi amavo illustrare. Mi piaceva anche molto insegnare ai miei compagni come si facevano i compiti e quindi sentivo la vocazione dell’Insegnante.
E poi è arrivato il sogno di diventare una ballerina, entusiasta per come mi sentivo quando mi muovevo dando forma alle coreografie della mia Anima sia nella musica che nella natura.
Poi mi sono lasciata convincere dagli adulti che, siccome ero anche molto brava a scuola, avrei dovuto studiare e laurearmi perchè “nella danza se ti fai male e non sei perfetta sei fuori dai giochi”. E così ho studiato al Liceo Classico, laureandomi poi in Lettere e diventando Giornalista. E lì uno dei sogni si era avverato!
Gli anni passavano, i libri e le esperienze lavorative di vario tipo si alternavano, ma la gioia che mi dava il danzare era sempre con me, ovunque. E mi ha sempre sempre aiutata a superare i momenti più difficili, aiutandomi a trasformare le mie emozioni e a sentirmi sollevata e leggera.
Quella mini-me bambina mi ha dato la forza per mantenere vivo il mio sogno, anche quando sembrava ormai sepolto sotto altre forme lavorative finché un giorno di 13 anni fa, dopo una crisi lavorativa e sentimentale, mi promisi che avrei trasformato la danza da passione al mio lavoro. E così ho iniziato a studiare ancor di più varie danze e DanzaMovimentoTerapia anche all’Estero imparando a insegnare sia a danzare che a prendersi cura di sè che a scuola a bambini e ragazzi.
✨Ho realizzato alcuni dei miei sogni! Danzare, stare con i bambini, insegnare, scrivere. Sognavo di danzare alla Scala di Milano e ho danzato agli Arcimboldi di Milano, in pratica la seconda Scala! Ma ho imparato che non è importante tanto dove arrivi, ma come ci arrivi e perchè ci arrivi. E’ importante il viaggio, quello che impari e quello che sei nel diventare ciò che sarai. Non faccio ancora il Pompiere, ma non si sa mai che piega potrebbe prendere questo sogno. Amo comunque stare davanti al fuoco del camino
Sono sempre stata una danzatrice, ma con quella presa di coscienza di poter fare qualcosa di più sia per me che per le altre persone ho segnato la prima grande svolta nella mia vita personale e professionale, che vanno a braccetto. Finché un altro giorno di 6 anni fa ho incontrato una persona veramente molto speciale che è diventata mio Maestro e Compagno e che mi ha insegnato cosa significa diventare veramente me stessa e agire concretamente con consapevolezza in ogni campo per essere libera dentro, qualsiasi lavoro faccia.
La mia piccola guerriera, per salire in cima alla Scala della Vita, ha dovuto combattere molte battaglie, come sono sicura che hai fatto o stai facendo anche tu, e mi sono conquistata tutti i miei successi, imparando ad accettare e ringraziare anche i miei fallimenti. Ho incontrato tante persone che hanno cercato di offuscare la mia luce, ma oggi riconosco la loro utilità nel mio processo evolutivo di trasformazione.
C’è voluto tanto coraggio per non uniformarmi agli altri e tanta forza per portare avanti e realizzare il mio sogno e continuare ad essere felice anche nelle difficoltà.
Oggi sono una donna molto soddisfatta di come si sente e di dove è perchè sono in armonia con me stessa e ho imparato a difendermi dagli attacchi.
Ma per trovare la forza, il coraggio e la determinazione per non smettere mai di essere come sono quella piccola guerriera ha dovuto:
❗️SMETTERE DI GIUSTIFICARSI E SENTIRSI IN COLPA PER OGNI PICCOLO ERRORE, MAGARI ANCHE NON SUO, IMPARARE A CHIEDERE VERAMENTE SCUSA A SE STESSA E AGLI ALTRI E CONCENTRARSI SOLAMENTE SULLA PROPRIA TRASFORMAZIONE CONSAPEVOLE CHE E’ IL VERO SUCCESSO.
Per iniziare oggi a riprendere in mano la tua vita, a partire dai tuoi sogni impolverati in soffitta, puoi fare 5 azioni concrete che fanno parte del lavoro “La Bambina Ritrovata” che propongo alle mie Clienti nel Percorso #DiventaReginadelTuoRegnoIn8Settimane:
1 – Scegli una foto di quando eri bambina che esprima al meglio cosa desideravi intensamente per la tua vita. Osservala senza giudizio. Lascia che le emozioni e i pensieri emergano e fluiscano. Se arrivano le lacrime ben vengano, è normale, sei normale.
2 – Inizia a tenere un Diario su cui annotare queste sensazioni e le nuove intuizioni collegate a quello Stream of Consciousness (Flusso di Coscienza).
3 – Rielabora creativamente le tue sensazioni con una danza, una poesia, un disegno, una canzone, una musica, dei semplici gesti.
4 – Alla fine del processo siediti e rimani semplicemente ad occhi chiusi, in silenzio con te stessa e osservati, sentiti, percepisci quello che resta e quello che emerge.
5 – Quando riaprirai gli occhi guardati allo specchio e sorridi alla tua Bambina Interiore ritrovata e sorridi a te stessa. Ringraziala. Ringraziati. E ringrazia ogni esperienza che hai fatto.
Fallo subito, non perdere altro tempo… Basta scuse! Agisci e inizia la tua trasformazione ora!
Se vorrai potenziare la tua pratica per ottenere il cambiamento che desideri da tempo, ma che non riesci a fare da sola, ti posso accompagnare in questo meraviglioso viaggio evolutivo con il mio Percorso di Coaching che sta aiutando molte altre donne della Wonder Woman Academy a smettere di fare le Cenerentole e a riprendere lo scettro diventando Regine del proprio Mondo.
Contattami in privato per sapere come accedere al Percorso e all’Academy.
Stay Powerful & Shine your Talent for Planet!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *