Kalbelia Dance Fusion: “Desert Rose”

Riscopri la tua bellezza e la tua forza di donna
con la Kalbelia Dance

La Kalbelia Dance è la danza delle donne dei nomadi incantatori di serpenti del Rajasthan, dell’omonima tribù Kalbelia.

Il nostro viaggio partirà da quelle terre desertiche, dove Terra e Cielo si uniscono in un’unica Anima Danzante, per scoprire le radici da cui sono stati nutriti il Flamenco, le danze mediorientali e le altre danze Gipsy. E’ proprio da lì infatti che si dice siano iniziate le migrazioni dei popoli che raggiunsero l’Andalusia e i Balcani, come ben narra lo storico docu-film “Latcho Drom” (Buon Viaggio) di Tony Gatlif.


Melissa danza Kalbelia alla Boutique di Vivienne Westwood a Milano, evento benefico per orfanotrofio indiano

Con il mio metodo Natural Dance, che fa parte del MEL System (Movimento – Energia – Leggerezza), prenderemo spunto dalle movenze sensuali ed eleganti della Kalbelia Dance per ampliare il linguaggio gestuale grazie alla sperimentazione del movimento naturale ed autentico che nascerà dalle emozioni suscitate da gestualità, musica, immagini e parole.

Ritorneremo al significato primordiale della Danza intesa come celebrazione dell’Esistenza, in ogni suo aspetto, e come rituale naturale di guarigione energetica.

Perchè scegliere il percorso Desert Rose?

Perchè “Desert Rose” è unico e originale e non troverai da nessuna parte un corso uguale, intessuto con passione, entusiasmo, professionalità e accoglienza da me che da più di 30 anni mi dedico alla ricerca artistica, spirituale e anatomica legata alla danza in ogni sua forma e alla sua pedagogica, filosofia e semantica.

Perchè questa Danza Kalbelia a me ha consentito di riscoprire un lato del mio essere donna sensuale, decisa, energica, forte e dolce al contempo che prima non conoscevo e credo che possa quindi essere molto utile anche a te.

Perchè la Danza qui viene intesa come nutrimento vitale che ti farà ritrovare la tua bellezza essenziale di Donna e di Corpo Energetico, senza fronzoli, solo con l’Essenziale.

Non vedo l’ora di farti provare queste fantastiche sensazioni!

Contattaci per informazioni su “Desert Rose”!

 

Cenni storici di Kalbelia Dance

Questa danza, simbolo di celebrazione, è parte integrante della loro cultura. Danze e canzoni sono una questione di orgoglio e un segno di identità per i Kalbelias e rappresentano l’adattamento creativo di questa comunità di incantatori di serpenti alle mutevoli condizioni socioeconomiche e al loro ruolo nella società rurale del Rajasthan.

Le ballerine indossano ampie e fluide gonne nere che volteggiano vorticosamente, imitando i movimenti del serpente cobra.  Le stoffe presentano ricami geometrici o di animali quali il pavone, in tonalità rosse e nere, con fili argentati e dorati e piccoli specchi, il tutto cucito in modo tale che quando le danzatrici si muovono si crei una combinazione di colori lenitivi per gli occhi e per l’atmosfera.


Melissa con Elio Fiorucci, suo amico e sostenitore

Agli uomini spetta la parte musicale con strumenti tipici quali il Pungi (strumento a fiato tradizionalmente usato per catturare i serpenti), il Dufli, il Khanjari (strumento a percussione), Morchang, Khuralio e il Dholak per creare il ritmo. Mentre la performance progredisce, il ritmo diventa sempre più veloce e così anche la danza. 

Melissa e Senu Sapera durante una performance

Le canzoni dei Kalbelia si basano su storie tratte dal folklore e dalla mitologia oltre che venire improvvisate durante le performance. Il tutto viene tramandato oralmente da generazioni e non ci sono né testi né manuali di formazione. Nel 2010, i canti popolari e danze Kalbelia di Rajasthan sono stati dichiarati una parte del suo patrimonio immateriale dall’UNESCO.

Melissa Mattiussi

 

Guarda qualche video sulla mia Kalbelia Dance Fusion:

 

Kalbelia Dance tradizionale:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *