Il lavoro mobilita l’uomo. L’Amore lo nobilita!

1° Maggio – Ricordiamo il diritto alla libertà e felicità di ogni lavoratore, che sia Umano o Animale.

Oggi, 1° maggio, è la Festa dei Lavoratori e in questo giorno un po’ tutti ci fermiamo a pensare per un attimo al senso del lavoro.

Sono fortemente convinta che ogni giorno dovremmo chiederci che senso abbia ciò che stiamo facendo. Perché lo facciamo, per chi lo facciamo, come stiamo nel farlo, se avrà una ripercussione negativa su qualcun altro e quindi anche su di noi, oppure se il lavoro che stiamo facendo sta mettendo in moto del bene.

Personalmente fin da quando ero una ragazzina mi ponevo queste domande e spesso le risposte che non mi piacevano mi hanno portata a soffrire oppure a rifiutare dei lavori, non importa quanto fossero retribuiti. Il motivo è perché sentivo in me il contrasto tra ciò che la Mente mi diceva di fare perché “è così che va la società” e quello che la mia Anima desiderava per me, sentendo che avevo molto da dare alle persone se solo avessi sviluppato la mia vita seguendo i principi di Amore, Gioia, Pace e Benessere globale che mi animano da sempre.

E così un giorno che ricordo molto bene, a inizio 2008, ci fu una rottura.
Persi i lavori “fissi” che avevo e conclusi una relazione che era arrivata al termine. Crollarono le certezze e mi ritrovavo da sola, senza più collaboratori o stagisti attorno che mi risucchiavano energie, senza più capi che insultavano la mia intelligenza e la mia sensibilità. Mi sedetti a casa, osservando ciò che era attorno a me, nel silenzio e la luce del mezzogiorno che filtrava dalle ante, con il solo pensiero che avrei danzato di più e avrei fatto della danza anche il mio lavoro. La sera andai a lezione di flamenco. La notte dormii e la mattina seguente mi alzai con una sensazione di libertà e di respiro a cuor leggero che non provavo da molto tempo! Dopo mesi e mesi di mobbing ricevuto al lavoro e di stress generale, ecco che ero libera!

Da allora ho continuato e continuo a studiare e a formarmi, ogni giorno è diverso dall’altro, ci sono tantissime cose da fare per una libera professionista e le certezze non te le dà nessuno. L’unica certezza che ho è che sono felice e piena di gratitudine quando tengo gli incontri di danza o di educazione alimentare Veganic, quando sento che sto aiutando qualcuno a capire come migliorare la propria esistenza.

La vita è movimento e tutto muta sempre!

Lo insegna la danza, lo insegna il corpo umano, lo insegna il ritmo delle stagioni e tutto quanto ci circonda.

FERMATI – OSSERVA – ASCOLTA – PERCEPISCI – DANZA – COMPRENDI – AMA – VIVI!

In questo giorno in cui ricordiamo tutti i lavoratori e ci focalizziamo sui diritti dell’uomo che lavora, il mio pensiero va anche agli Amici Animali che da secoli lavorano per gli Esseri Umani, nella maggior parte dei casi venendo sfruttati e violentati. 

Animali da soma e da lavoro nei campi, animali da allevamento per l’industria alimentare, animali come cavie per esperimenti, animali per l’abbigliamento, animali per la cosmesi, animali per il divertimento tra circhi e zoo…

Quante cose gli Esseri Animali fanno per noi!

E tu come li ringrazi?

Io personalmente ho scelto di non nutrirmi più né dei loro corpi né dei prodotti ricavati dal loro sfruttamento e di rispettare la vita in ogni sua forma, dedicando il mio cammino a diffondere questo messaggio.

Auguro a tutti gli Animali che possano vivere liberi e felici in pace con gli Esseri Umani!

Auguro a te che stai leggendo che anche tu possa fare la scelta VEGAN di Amore e Pace per il tuo bene e quello dell’intero Pianeta.

Il lavoro mobilita l’uomo. L’Amore lo nobilita!

Melissa Mattiussi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *